• AAA_UNI_rev1.jpg
  • AAwelfare to work.jpg
  • AMISURA2Bhome.jpg
  • bcerimoniaoss.jpg
  • home aainformatica gratis.jpg
  • home accreditamento 2.jpg
  • home bcc1.jpg
  • home GARANZIA.jpg
  • home news.jpg

MiFormoeLavoro

La Regione Puglia ha approvato l'avviso MiFormoeLavoro, una misura che si pone l'obiettivo di accrescere le competenze e favorire l'occupazione dei soggetti svantaggiati. Sebastiano Leo, assessore con delega al Lavoro e alla Formazione, ha illustrato il nuovo programma, elaborato sulle basi dell'esperienza dell'avviso Welfar to work. I veloci mutamenti del mercato del lavoro hanno richiesto un aggiornamento del progetto, sotto gli aspetti delle procedure, dei contenuti, della programmazione e dell'attuazione dell'offerta formativa.

MiFormoeLavoro interverrà su due piani, proceduralmente e cronologicamente uno conseguenza dell'altro:

  1. Gli organismi accreditati attiveranno percorsi formativi, assecondando le esigenze locali e del mondo del lavoro. La formazione sarà volta all'apprendimento di competenze e capacità operative, utili alla ricollocazione professionale.

  2. I soggetti che avranno completato con successo le attività formative di cui sopra, saranno seguiti attraverso un servizio di tutoraggio e assistenza nella ricerca di una nuova occupazione.

E' prevista un'indennità di frequenza per coloro i quali parteciperanno ai corsi di formazione. Le attività saranno strutturate in modo da garantire l'accesso a soggetti svantaggiati, in possesso di specifici requisiti.

I dati Istat per il 2017, riferenti un tasso di disoccupazione del 19,4% nel Mezzogiorno, hanno una volta di più messo in luce la piaga del livello occupazionale. Se nord e centro Italia sembrano aver agganciato un inizio di ripresa (il tasso di disoccupazione è rispettivamente tre e due volte più basso di quello del Sud), il meridione è ancora fermo, scontando un preoccupante gap occupazionale.

Politiche attive innovative come MiFormoeLavoro cercano di convogliare gli sforzi nella direzione della ricerca di lavoro e dell'inclusione sociale.

AC

Letto 4669 volte

Associazione riconosciuta iscritta nel Registro delle Persone Giuridiche Private della Regione Puglia al n.379 (D.P.R. del 10/02/2000 n. 361 art. 4)

Ultimi posts