• bcerimoniaoss.jpg
  • home news.jpg

Le associazioni e il RGDPR 2016/679: cosa devono fare per adeguarsi al regolamento europeo per la privacy

CSV LAZIO ORGANIZZA DEI SEMINARI INFORMATIVI IN TUTTA LA REGIONE   14/12/2018

 

Nel 2018 la normativa italiana sulla privacy è cambiata completamente. E' divenuto legge dello Stato un Regolamento europeo sula protezione dei dati personali noto con la sigla inglese GDPR.  Il GDPR si applica a tutte le organizzazioni quale che sia la loro dimensione e la loro finalità‚ quindi anche alla più piccola realtà del terzo settore.

Ignorare il GDPR è una tentazione che va superata‚ non solo per timore delle sanzioni. Per quasi tutte le realtà del Terzo settore è vitale il rapporto con le Istituzioni (comuni‚ regioni‚ enti pubblici‚ Unione Europea). E' estremamente probabile che presto‚ non appena si saranno a loro volta messe a norma‚ queste Istituzioni chiederanno alle Associazioni come requisito di comprovare la loro adesione al GDPR.

Cosa significa in concreto 'fare il GDPR'? In una parola si tratta di descrivere dei dati personali all'interno dell'organizzazione: come e perché vengono acquisiti‚ dove sono custoditi‚ chi può accedervi e come‚ a quali elaborazioni sono sottoposti. Questi 'Trattamenti' vanno documentati in una Informativa pubblicamente accessibile. II consenso (esplicito o con il principio del silenzio assenso) della persona alla quale si riferiscono i dati va acquisito sulla base di queste informazioni. Vanno inoltre riscritte tutte le privacy policy dei siti web e vanno formati tutti i soci o volontari che maneggiano dati personali all'interno dell'organizzazione.

I CSV del Lazio organizzano una serie di seminari in tutta la Regione rivolti ai volontari degli enti del Terzo Settore‚ con particolare riguardo alle Organizzazioni di Volontariato.

Gli incontri saranno gestiti con modalità seminariale‚ basata principalmente sulla presentazione dei contenuti; sarà comunque dato spazio alla discussione nella parte conclusiva del seminario.

La durata complessiva del percorso è di 3 ore‚ orario 15.00 – 18.00

Questi i contenuti degli incontri:

  • Introduzione al GDPR
  • Il supporto di CESV  Lazio
  • Il gergo del GDPR
  • Cosa sono i dati personali
  • Rinunciare ai dati inutili
  • Modificare le procedure
  • Identificare i Trattamenti
  • Costruire una Informativa
  • Il 'nuovo'  consenso
  • Il consenso con silenzio-assenso
  • Il registro dei Trattamenti
  • I diritti
  • La privacy dei siti web
  • La formazione degli addetti
  •  18 Febbraio Viterbo (Casa del Volontariato‚ Via Igino Garbini 29/G) dalle 15.00 alle 18.00.
Letto 1913 volte

Ultimi posts